Come fare sviluppo sostenibile nelle aree fragili

Come fare sviluppo sostenibile nelle aree fragili

Incontro pubblico di aggiornamento sul progetto “territori aperti”

Lunedì 17 ottobre 2022, a partire dalle ore 15.00, nell’Aula magna “Alessandro Clementi” del Dipartimento di Scienze umane dell’Università degli Studi dell’Aquila (viale Nizza 14), si terrà un incontro pubblico di aggiornamento sulle attività del Centro interdisciplinare di documentazione, formazione e ricerca “Territori aperti”, progetto nato da un’idea condivisa tra Comune dell’Aquila e UnivAQ e attivato grazie a un finanziamento del Fondo Territori Lavoro e Conoscenza, costituito con una sottoscrizione tra i lavoratori iscritti a Cgil, Cisl e Uil.

Interverranno, tra gli altri: il rettore dell’Università dell’Aquila Edoardo Alesse; il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi; la rettrice del Gran Sasso Science Institute Paola Inverardi; il prof. Lelio Iapadre, prorettore delegato per lo Sviluppo sostenibile e coordinatore del progetto Territori Aperti, Università dell’Aquila; i coordinatori dei due Uffici speciali della ricostruzione dell’Aquila (USRA) e dei comuni del Cratere (USRC), rispettivamente Salvatore Provenzano e Raffaello Fico; Umberto Trasatti, Fondo Territori Lavoro e Conoscenza – Cgil, Cisl e Uil. Le conclusioni saranno affidate a Giovanni Legnini, Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione del sisma 2016.

Come fare sviluppo sostenibile nelle aree fragili: è questo il titolo scelto per l’incontro, che costituirà l’occasione per fare il punto sulle attività di “Territori aperti” quale centro di formazione e ricerca basato su un’infrastruttura tecnologica integrata nella rete europea SoBigData++, un sistema che lavora su tutti gli aspetti della prevenzione e della gestione dei disastri naturali e antropogenici, nonché dei processi di ricostruzione e sviluppo delle aree colpite.


L’incontro è aperto alla stampa e alla cittadinanza. I cittadini potranno intervenire proponendo argomenti e richieste di approfondimento, che saranno affrontati e discussi nel corso delle varie sessioni.

Nella mattinata di lunedì, inoltre, si inaugurerà una nuova sede operativa dell’Università degli studi dell’Aquila all’interno del Tecnopolo d’Abruzzo (strada statale 17, località Boschetto di Pile – L’Aquila). La sede accoglie tre importanti progetti di Ateneo, “INCIPICT”, “ExEmerge” e “Territori Aperti” e costituirà il nodo di collegamento con tutti i partner dei progetti, quali enti di ricerca, istituzioni pubbliche, organizzazioni sociali e imprese.


Si allega il programma della giornata.

Locandina (23 download)
Cosa ne pensi di questo contenuto?
[Totale: 0 Medio: 0]